Si sono svolti nella mattinata di oggi, presso la nostra scuola, i giochi matematici del Mediterraneo per l’anno scolastico 2022/2023. La manifestazione, giunta ormai all’ottava edizione, ha visto la partecipazione di 120 alunni delle classi prime, seconde e terze della scuola secondaria di primo grado, che si sono misurati con quesiti di logica e matematica. Grande soddisfazione, dunque, per la referente del progetto, Prof.ssa Daniela Cassarino, che non si aspettava una così ampia adesione, tanto da dover prevedere addirittura due turni per la somministrazione delle prove. “Non possiamo che augurarci che in tanti possano superare questa fase d’Istituto e accedere così alle fasi successive di questa bella competizione”, dichiara il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Veronica Veneziano, che non ha fatto mancare il suo affetto e le sue parole di apprezzamento agli alunni coinvolti, puntando l’accento su quanto sia importante stimolare la partecipazione, la curiosità e la motivazione nei ragazzi. Dunque, non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti e augurare loro un proficuo percorso scolastico.

Prof.ssa Daniela Depetro

Fortunato Wattana, della classe II F, è stato ammesso alla Finale Nazionale per l’edizione 2017 dei Giochi Matematici organizzati dal Centro Pristem dell’Università Bocconi di Milano che si svolgerà a Milano in data 13 maggio 2017. Complimenti!

 

In data 15 novembre 2016 si sono svolti nella nostra scuola i Giochi Matematici organizzati dall'Università Bocconi di Milano. I partecipanti sono stati 101 distinti in due categorie:

C1 ( studenti di prima e seconda classe) n. 78.
C2 ( studenti di terza classe)  n. 23.

 I concorrenti sono stati riuniti in auditorium e, con la sorveglianza delle proff. Dierna Giuseppa, Cilio Concetta, Bartolo Rosangela e Canto Delia, hanno risolto quesiti di logica  matematica.


Mi chiedo: “ perché gli artisti più geniali sono riconosciuti dopo molti anni dalla loro morte” ? Forse perché esprimono concetti che contrastano con il comune senso del sentire ? Forse perché hanno usato la logica mentale che la consolidata e collaudata routine fatta solo di conoscenze tecniche? 

Quindi … eradichiamo dalla scuola il mero nozionismo che non serve a coltivare l’intelligenza, alleniamo i nostri alunni a selezionare la miriade di informazioni che giunge da ogni dove usando la logica, processo complesso, creativo e originale che permette di affrontare un problema piuttosto che ignorarlo! La cartesiana asserzione “cogito ergo sum” dei circoli scientifici parigini potrebbe essere sovrapponibile ad "apprendo , dunque esisto” degli alunni della scuola Pirandello di Comiso?

Prof.ssa  Concetta Cilio


 

Allegati:
Scarica questo file (Semifinali Campionati Internazionali di Giochi Matematici.pdf)download[Semifinali Campionati Internazionali di Giochi Matematici]441 kB

Avvisi formazione

Gennaio 2023
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Vai all'inizio della pagina