Un plauso va ai ragazzi della Luigi Pirandello (nelle foto) che, guidati dal prof. Andrea Torretta, hanno affrontato con impegno e determinazione le diverse gare che li hanno portati a superare, nella fase comunale, la scuola Secondaria di primo grado "G. Verga" di Comiso  (14-1) e, in semifinale, l’I.C. "Guastella" di Chiaramonte Gulfi  (5-3).

Alla fine, il 14 maggio, hanno disputato a Ragusa la finale, riuscendo a vincere il triangolare contro la S.M.S. "Giovanni XXIII" di Modica (3-0) e  l’I.C. "Traina" di Vittoria (6-0), aggiudicandosi così il titolo di campioni provinciali di calcio a 5 maschile.

I vincitori del suddetto titolo sono:

  • 3A - Balba Daniele, Petriglieri Lorenzo e Digiacomo Carmelo
  • 3B - Tomasello Gabriele, Cinquerrui Gabriele e Dibennardo Giovanni
  • 3G - Cassibba Flavio
  • 3I - Castillo Wilkerg, Tinghino Alessio
  • 3L - Rimmaudo Gabriel

L’indirizzo musicale dell’Istituto d’Istruzione Sec. I grado Pirandello di Comiso ha partecipato al I Concorso Nazionale Musicale “A. Anile” presso il Comune di Pizzo Calabro, conseguendo successi e premi che gratificano il lavoro di alunni e docenti tutti.

L’orchestra “Pirandello”, formata dai ragazzi di II e III media dell’indirizzo musicale e diretta dal prof. Paolo Bernò (docente di clarinetto), con i brani “Carmen Suite” in quattro temi, “Mission Impossible” e “The best of the Queen” consegue il primo premio assoluto con la votazione di 100/100.

Nella giornata di venerdì 17 maggio 2019, alle ore 9.00, presso la Sala Pietro Palazzo di Comiso, è previsto l'incontro delle delegazioni del Programma Erasmus+ "Human Rights" con gli alunni di alcune scuole di Pedalino e Comiso. Si riporta qui di seguito la locandina dell'evento.

 

Allegati:
Scarica questo file (locandina_rights.png)download[locandina_rights.png]613 kB

Si sono da poco conclusi i viaggi d'istruzione delle varie classi della Scuola Pirandello (vedi foto), durante i quali gli studenti hanno svolto attività utili sia per le finalità didattico-educative che per quelle socio-relazionali, concorrenti entrambe alla crescita dell'individuo ed alla sua educazione, nell'ottica di una formazione varia e completa sotto tutti gli aspetti.

Le mete prescelte sono state diversificate in base alle classi (prime, seconde e terze) prevedendo soggiorni di durata maggiore per le classi più avanzate.

E' stata inoltre organizzata una vacanza-studio a Malta, dove gli alunni, oltre ad ammirare le bellezze storico-architettoniche delle località dell'isola, hanno potuto consolidare la conoscenza della lingua inglese, potendo confrontarsi con soggetti madrelingua sia durante che al di fuori delle lezioni.

Gli alunni hanno partecipato con grande entusiasmo e curiosità alle visite dei monumenti e dei siti, ascoltando con vivo interesse le spiegazioni delle guide e dei docenti accompagnatori, intervenendo e ponendo domande su molti argomenti che spesso risultavano familiari poiché studiati a scuola.

Ciò fa, dunque, comprendere l'importanza educativa che tali occasioni rivestono, essendo il mezzo migliore per far acquisire agli alunni competenze efficaci e durature, in quanto vissute in prima persona. Non bisogna, inoltre, dimenticare che questa esperienza è utile per i ragazzi anche per gli aspetti socio-relazionali e per quello della crescita personale, trovandosi ad affrontare situazioni e scenari diversi dal contesto familiare e da quello espressamente scolastico, per cui, spesso, devono confrontarsi con l'autonomia delle proprie scelte e delle proprie decisioni, sviluppando l'autocritica e la riflessione su se stessi, sperimentando i limiti e le potenzialità della propria personalità. 

Ovviamente, è da sottolineare che i successi ottenuti sono frutto di un grande lavoro, di un'organizzazione ed una pianificazione preliminare, condotte dalle varie figure deputate alla gestione e programmazione delle attività scolastiche (Dirigenza, Staff dirigenziale, Funzioni Strumentali, Segreteria), che con professionalità e responsabilità hanno svolto lunghe e meticolose procedure per la definizione degli itinerari e per l'assolvimento dei complessi aspetti burocratici.

Ma un particolare ringraziamento va, innanzitutto, ai docenti accompagnatori, alla loro disponibilità nel sostenere compiti onerosi e responsabilità, alla dedizione e all'impegno dimostrati in ogni situazione, nonostante le difficoltà logistiche di non facile risoluzione che sorgono nel dover conciliare l'assenza da casa con le esigenze personali e familiari. Un sincero ringraziamento, inoltre, va anche alle famiglie degli studenti che hanno ritenuto importante offrire ai propri ragazzi questa esperienza, piacevole e proficua al tempo stesso, talvolta facendo qualche sacrificio, per contribuire alla formazione della loro identità culturale e sociale. Infine, grazie anche ai nostri studenti che, con entusiasmo e partecipazione consapevole, hanno dimostrato un comportamento responsabile e maturo nel cogliere questa opportunità di crescita individuale.

Grazie a tutti.


" Tutti i viaggi portano vantaggi. Se visiterete Paesi migliori, potrete imparare a migliorare il Paese vostro. Se la sorte vi conduce verso Paesi peggiori, imparerete ad apprezzare il luogo dove abitate."

SAMUEL JOHNSON


Viaggi d'istruzione (galleria fotografica) - A.S. 2018-19 

CERIMONIA DI PREMIAZIONE - SABATO 6 APRILE - TEATRO NASELLI (COMISO)

Congratulazioni

 

Si è conclusa l'iniziativa "LET'S MOVE FOR A BETTER WORLD", volta a sensibilizzare i singoli individui, le comunità e le istituzioni sui problemi legati all'obesità e finalizzata a stimolare l'adozione di uno stile di vita sempre più attivo, contribuendo a rendere il mondo un luogo più sano.

La palestra Base, con sede a Comiso in via Lagrange 48, ha partecipato a questa campagna sociale, organizzata ed indetta da Technogym, il cui obiettivo era di raccogliere i “MOVE” (unità di misura del movimento), svolgendo gratuitamente attività sportive presso la palestra dal 11 al 30 marzo. Technogym ha messo in palio attrezzature sportive da donare ad una istituzione scolastica (scuola “L. Pirandello” - Comiso) al raggiungimento di 3 milioni di MOVE. 

La scuola Pirandello ha subito accolto l'iniziativa con entusiasmo, partecipando attivamente nella raccolta dei "MOVE", coinvolgendo l'intera comunità scolastica e la cittadinanza in questo salutare percorso, impegnativo e divertente al tempo stesso.

Tutti quanti, alunni, genitori, docenti e la stessa Dirigente Scolastica, Prof.ssa Giovanna Campo, hanno accolto la sfida dimostrando tenacia ed un grande impegno, mettendosi in gioco non solo per migliorare il proprio benessere fisico, ma anche per contribuire in modo concreto al bene della propria comunità.

ALLA FINE, DOPO AVER DATO OGNUNO IL SUO CONTRIBUTO, POSSIAMO DIRE CON SODDISFAZIONE CHE

L'OBIETTIVO E' STATO RAGGIUNTO!!!

 

La palestra Base si è piazzata al 6° posto nella classifica nazionale delle palestre aderenti all'iniziativa, raccogliendo più di 3.000.000 di move, e ha così raggiunto l'obiettivo di poter donare alla Scuola "Pirandello" nuove attrezzature sportive.

Si ringraziano di cuore tutti coloro che hanno partecipato, in qualunque modo, al raggiungimento di questo traguardo.
E il risultato è gratificante non solo per esser riusciti ad ottenere il premio in beneficenza, ma soprattutto perché è bello poter constatare la grande forza della nostra comunità, capace di essere campione di solidarietà ed impegno sociale.

GRAZIE A TUTTI VOI !!!

 

 

Allegati:
Scarica questo file (lets_move_premiazione.jpg)download[lets_move_premiazione.jpg]82 kB
Vai all'inizio della pagina